L' Opera Salesiana a Vercelli

Da sempre la missione salesiana è rivolta ai giovani.

Si manifesta in vari modi, ma sempre finalizzata a testimoniare una presenza credibile nel campo dell’ educazione,

 prevenzione e socializzazione.

 Una testimonianza che nelle opere salesiane prende forma attraverso l’animazione

(rapporto con gli altri e  sviluppo della maturità personale)

e la formazione (professionale, umana e cristiana) riprendendo lo stile e le attenzioni del sistema preventivo di Don Bosco.

 Tutto questo cercando di rispondere sempre ai reali bisogni della comunità territoriale, perché “l’esserci” sia anche sinonimo di crescita

sociale e culturale per il territorio.

Dal 1900  i Salesiani di Vercelli  hanno ritenuto di rivolgere il proprio sguardo in questa città.

Una scelta che si è trasformata in impegno concreto attraverso l’apertura dell'Opera salesiana di Don Bosco.

 Dopo 100 anni i risultati sono incoraggianti, sia per il significato della presenza in quel contesto sociale,

 sia per i risultati concreti ottenuti a favore dei giovani. Non sono di certo mancate difficoltà e problematiche.

In essa operano attualmente 6 confratelli Salesiani Tutti sono coinvolti nelle diverse azioni educative e sociali a favore dei giovani e ragazzi.

    L’Opera salesiana di Vercelli si svilupperà su tre filoni portanti:

Per la realizzazione dei progetti pastorali e di formazione, la comunità dei salesiani si avvarrà della collaborazione di personale volontario

composto da laici vicini a Don Bosco e convinti dell’efficacia del suo metodo preventivo.

Inoltre opereranno anche altre figure significative presenti nel territorio, che per competenze specifiche danno qualità ai progetti stessi.